AVVISO DI SELEZIONE

 

ATTENZIONE!

Il Dipartimento delle Politiche Giovanili e Servizio Civile Universale ha pubblicato in data 24 febbraio 2021 la Circolare recante “Indicazioni sulle modalità operative di svolgimento dei colloqui degli aspiranti operatori volontari del servizio civile universale”,  alla quale i candidati si devono attenere.


In particolare si segnala che secondo le previsioni di cui al punto 2 della richiamata circolare i candidati dovranno:
1) presentarsi da soli e senza alcun tipo di bagaglio (salvo situazioni eccezionali, da documentare);
2) non presentarsi presso la sede concorsuale se affetti da uno o più dei seguenti sintomi: a. temperatura superiore a 37,5°C e brividi; b. tosse di recente comparsa; c. difficoltà respiratoria; d. perdita improvvisa dell’olfatto (anosmia) o diminuzione dell'olfatto (iposmia), perdita del gusto (ageusia) o alterazione del gusto (disgeusia); e. mal di gola.
3) non presentarsi presso la sede di svolgimento dei colloqui se sottoposti alla misura della quarantena o isolamento domiciliare fiduciario e/o al divieto di allontanamento dalla propria dimora/abitazione come misura di prevenzione della diffusione del contagio da COVID-19;
4) presentare all’atto dell’ingresso nell’area concorsuale un referto relativo ad un test antigenico rapido o molecolare, effettuato mediante tampone oro/rino-faringeo presso una struttura pubblica o privata accreditata/autorizzata in data non antecedente a 48 ore dalla data di svolgimento delle prove;
5) indossare obbligatoriamente, dal momento dell’accesso alla sede di svolgimento dei colloqui sino all’uscita, la mascherina di protezione delle vie respiratorie che il candidato dovrà procurarsi autonomamente.

Ai sensi dell’Art. 5 (Procedure selettive) del bando pubblicato in data 23 Dicembre 2020  “Bando per la selezione di 55.793 Operatori Volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio Civile Universale da realizzarsi in Italia, all’estero e nei territori delle regioni interessate dal Programma Operativo Nazionale- Iniziativa Occupazione Giovani (PON-IOG “Garanzia Giovani” - Misura 6)”;

si informa  

che la selezione dei candidati per i progetti:
 
AmbientAzioni PTCSU0010620013833NXTX
InformAzioni  PTCSU0010620013834NXTX
EducAzioni  PTCSU0010620013835GXXX
GenerAzioni  PTCSU0010620013836GXXX
IntegrAzioni  PTCSU0010620013837GXXX
 
Ente attuatore capofila COMUNE DI MERCOGLIANO codice Ente SU00106 ed Enti di Accoglienza:  Comune di Forino, Comune di Monteforte Irpino, Comune di Sant’Angelo a Scala, Comune di Venticano, Associazione Roseto, Cooperativa Demetra, Cooperativa La Girella, Istituto delle Suore Benedettine Maria Santissima di Montevergine, 
sarà  effettuata, ai sensi dell’art. 15 del D. Lgs. 6 marzo 2017, n. 40, dall’ente Comune di Mercogliano (AV) con inizio il giorno 12 marzo 2021 alle ore 14:30 secondo le specifiche indicate nel calendario allegato, presso il Centro Sociale Polifunzionale Pasquale Campanello, in Via Nazionale Torrette n. 222, 83013 Mercogliano (AV).  

A tal fine viene pubblicato  sul sito internet, nella sezione dedicata al “servizio civile” sulla home page, il calendario di convocazione alle selezioni e ai colloqui secondo le previsioni del bando.

La pubblicazione del presente calendario ha valore di notifica della convocazione a tutti gli effetti di legge e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nei giorni stabiliti, senza giustificato motivo,  è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.

I candidati si attengono alle indicazioni di seguito fornite dall’ente in ordine ai tempi, ai luoghi e alle modalità delle procedure selettive, che in ogni caso sono effettuate in lingua italiana.

L’ente deve applicare la procedura selettiva verificata e approvata in sede di accreditamento o di valutazione del progetto, ed a tal fine si allegano le schede riportanti gli elementi essenziali ed i criteri di selezione del progetto, al fine di dare adeguata pubblicità sul proprio sito internet istituzionale raggiungibile all’indirizzo www.serviziocivilemercogliano.it .

L’ente, a mezzo della Commissione individuata ai sensi dell’art. 15 del D.Lgs 40/2017, valuta i titoli presentati e compila una scheda che dia conto dei punteggi attribuiti e li comunica ai candidati durante il colloquio.
 
La selezione dei candidati si svolge in tre distinte fasi:
1. valutazione titoli
2. test
3. colloquio

Le graduatorie sono distinte per ogni sede progetto e tengono conto della sede indicata dal candidato nella domanda.

A parità di punteggio è preferito il candidato più giovane di età in relazione a quanto previsto dall’art. 3, comma 7, della legge 15 maggio 1997, n.127, come modificato dalla legge 16 giugno 1998, n. 191.

Nella graduatoria sono inseriti anche i candidati risultati idonei e non selezionati per mancanza di posti, i candidati non idonei e quelli che non si sono presentati al colloquio.

Alla graduatoria sarà assicurata da parte dell’ente adeguata pubblicità attraverso pubblicazione sul proprio sito web.

Tutto ciò premesso:

Si rende noto che con inizio dal giorno 12 marzo 2021,  alle ore 14:30, presso il Centro Sociale Polifunzionale Pasquale Campanello, in Via Nazionale Torrette n. 222, 83013 Mercogliano (AV),  si svolgeranno le selezioni degli Operatori Volontari, secondo il calendario allegato.

L'accesso al centro e alle selezioni è consentito ad ognuno nel rispetto delle previsioni vigenti in materia di DPI a causa dell'emergenza COVID 19.
 
La selezione dei candidati è effettuata, ai sensi dell’art. 15, comma 2, del decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40, dall’ente titolare del progetto prescelto, tramite apposite Commissioni di valutazione degli eventuali titoli e delle esperienze curriculari maturate e dichiarate in sede di presentazione dell’istanza di partecipazione da ciascun candidato.

Si conferma che le selezioni, secondo le modalità indicate nella scheda di sintesi del progetto ed il sistema di selezione accreditato, tenuto conto delle deroghe e delle indicazioni in considerazione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, tuttora in corso, laddove non ci fossero le condizioni di svolgere le prove in presenza, i colloqui potranno essere realizzati dalle Commissioni anche in modalità on-line, in deroga a quanto stabilito dai sistemi accreditati.
 
Le selezioni avranno luogo, presso il salone del Centro Sociale Comunale polifunzionale “Pasquale Campanello” sito in Mercogliano (AV) alla Via Nazionale Torrette 222, con inizio il giorno Venerdì 12 Marzo 2021, con inizio alle ore 14:30, con l’avvertenza che la partecipazione alla seconda prova selettiva denominata “colloquio” prevista per lo stesso giorno, è subordinata alla preventiva partecipazione alla prima prova denominata “test” e che la mancata partecipazione ad una o a tutte e due le prove selettive (“test” - “colloquio”) comporta l’automatica esclusione del candidato dalla selezione, senza ulteriori avvisi e/o comunicazioni.          
  
Le prove selettive si svolgeranno nel rispetto del seguente calendario:       


PROGETTO: AmbientAzioni (PTCSU0010620013833NXTX) (Tutte le sedi)
12/03/2021  ORE 14:30    CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE PASQUALE CAMPANELLO VIA NAZIONALE TORRETTE 222 – 83013 MERCOGLIANO (AV)
 
PROGETTO: InformAzioni (PTCSU0010620013834NXTX) (Sedi MERCOGLIANO)
15/03/2021  ORE 8:30       CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE PASQUALE CAMPANELLO VIA NAZIONALE TORRETTE 222 – 83013 MERCOGLIANO (AV)
 
PROGETTO: InformAzioni (PTCSU0010620013834NXTX) (Sedi FORINO – MONTEFORTE IRPINO – SANT’ANGELO A SCALA – VENTICANO)
15/03/2021  ORE 14:30    CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE PASQUALE CAMPANELLO VIA NAZIONALE TORRETTE 222 – 83013 MERCOGLIANO (AV)
 
PROGETTO: EducAzioni (PTCSU0010620013835GXXX) (Sedi FORINO – MERCOGLIANO SEDE SCUOLA SAN MODESTINO)
16/03/2021  ORE 8:30       CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE PASQUALE CAMPANELLO VIA NAZIONALE TORRETTE 222 – 83013 MERCOGLIANO (AV)
 
PROGETTO: EducAzioni (PTCSU0010620013835GXXX) (Sedi MERCOGLIANO - GUIDO DORSO E TORELLI)
16/03/2021  ORE 14:30    CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE PASQUALE CAMPANELLO VIA NAZIONALE TORRETTE 222 – 83013 MERCOGLIANO (AV)
 
PROGETTO: EducAzioni (PTCSU0010620013835GXXX) (Sedi MONTEFORTE IRPINO – SANT’ANGELO A SCALA - VENTICANO)
17/03/2021  ORE 8:30       CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE PASQUALE CAMPANELLO VIA NAZIONALE TORRETTE 222 – 83013 MERCOGLIANO (AV)
 
PROGETTO: EducAzioni (PTCSU0010620013835GXXX) (Sedi Cooperativa DEMETRA - SUORE BENEDETTINE di Montevergine – Cooperativa LA GIRELLA)
17/03/2021  ORE 14:30    CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE PASQUALE CAMPANELLO VIA NAZIONALE TORRETTE 222 – 83013 MERCOGLIANO (AV)
 
PROGETTO: GenerAzioni (PTCSU0010620013836GXXX) (Sedi Associazione ROSETO – Comune di MONTEFORTE IRPINO – Comune di FORINO)
18/03/2021  ORE 8:30       CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE PASQUALE CAMPANELLO VIA NAZIONALE TORRETTE 222 – 83013 MERCOGLIANO (AV)
 
PROGETTO: GenerAzioni (PTCSU0010620013836GXXX) (MERCOGLIANO)
18/03/2021  ORE 14:30    CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE PASQUALE CAMPANELLO VIA NAZIONALE TORRETTE 222 – 83013 MERCOGLIANO (AV)
 
PROGETTO: IntegrAzioni (PTCSU0010620013837GXXX) (MERCOGLIANO – FORINO – SANT’ANGELO A SCALA)
19/03/2021  ORE 8:30       CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE PASQUALE CAMPANELLO VIA NAZIONALE TORRETTE 222 – 83013 MERCOGLIANO (AV)
 
Con le seguenti modalità:
REGISTRAZIONE DEI CANDIDATI
SVOLGIMENTO DEI TEST PREVISTI ATTITUDINALI, DI CULTURA GENERALE E SPECIFICO DEL PROGETTO ENTRO 45 MINUTI DALL’INIZIO
Pausa
REGISTRAZIONE CANDIDATI
PROVA SELETTIVA “COLLOQUIO”
 
NOTE PER LA PROVA SELETTIVA DENOMINATA “TEST”

Il test consisterà nella presentazione delle attitudini del candidato e nella somministrazione di quesiti a risposta multipla.      

Ogni candidato avrà a disposizione un tempo massimo, fissato in 45 minuti, per rispondere al test che sarà suddiviso in tre sezioni:         
- una sezione A, denominata “Attitudinale”, finalizzata a ottenere un quadro generale del candidato in riferimento a personalità, apprendimento, abilità, ragionamento logico e matematico, attitudine alla comunicazione, sicurezza di sé, organizzazione;     
- una sezione B, denominata “Test di cultura generale”, consistente in 20 quesiti a risposta multipla vertenti su voci riguardanti la cultura generale;    
- una sezione C, denominata “Test specifico”, consistente in 15 quesiti a risposta multipla vertenti su voci riguardanti il progetto ed il relativo settore d’intervento per i rispettivi candidati alla selezione 

Relativamente al “Test di cultura generale”, i quesiti verteranno su elementi di storia della Repubblica Italiana, geografia, informatica e significato dei termini.  

Relativamente al “Test specifico” per il settore e l’area del progetto, i quesiti verteranno su: caratteristiche tipiche; servizi; attività; tutela; analisi e situazioni di disagio; animazione; socializzazione; integrazione;  

Per ogni domanda, una sola è la risposta corretta.

Al candidato non sarà attribuito alcun punteggio per ciò che concerne la sezione A, denominata “Attitudinale”.

Al candidato sarà attribuito il seguente punteggio per la sezione denominata “Test di cultura generale”:
+ 0,5 punti per ogni risposta esatta;
0,00 punti per ogni domanda priva di risposta;
- 0,25 punti per ogni risposta sbagliata.

Al candidato sarà attribuito il seguente punteggio per la sezione denominata “Test specifico”:
+ 1 punto per ogni risposta esatta;
0,00 punti per ogni domanda priva di risposta;
- 0,30 punti per ogni risposta sbagliata.

Le domande a cui non risulta possibile attribuire un punteggio per evidenti cancellature e/o correzioni e/o apposizione di multipla indicazione di risposta saranno valutate, ai fini dell’esito complessivo, alla stregua di una domanda con risposta sbagliata.

Il punteggio di cui alle due sezioni concorrerà al raggiungimento del punteggio massimo, fissato in 25/25.
 
Il candidato dovrà presentarsi entro l’orario di ingresso e registrazione munito di documento di identità in corso di validità ai sensi delle vigenti normative e del codice fiscale.
 
I candidati dei progetti EducAzioni PTCSU0010620013835GXXX, GenerAzioni PTCSU0010620013836GXXX, IntegrAzioni PTCSU0010620013837GXXX, finanziati dall’Asse 1BIS del programma PON IOG “Garanzia Giovani” oltre ai suddetti documenti, secondo le previsioni dell’Art. 2 del bando e della nota prot. 955808/4.29.3.2 del Dipartimento delle Politiche Giovanili e Servizio Civile Universale del 08/02/2021, dovranno esibire la DID (Dichiarazione di Immediata Disponibilità ed il Patto di Servizio Sottoscritto presso il Centro per l’Impiego o Agenzia Accreditata).
 
Si specifica che laddove il candidato non avesse copia del patto di servizio, ma solo un’attestazione rilasciata dal Centro per l’impiego/servizio accreditato, che preannuncia la presa in carico, si potrà comunque procedere alla selezione, precisando che il candidato sarà ammesso con riserva.
  
Eventuali impedimenti alla partecipazione, in ogni caso connessi a cause di forza maggiore riferite al diretto interessato e debitamente certificate, dovranno essere portati all’attenzione della Commissione entro e non oltre il termine di conclusione della rispettiva prova interessata.
 
Per ogni singolo progetto il test sarà prescelto a sorteggio tra due buste chiuse da parte di un candidato individuato casualmente dalla Commissione.

E’ vietato durante il test l’uso di cellulari o altre apparecchiature elettroniche, nonché la consultazione di testi, appunti e formulari.

I cellulari, tablet, smart phone, devono rimanere spenti.

E’ vietata altresì la consultazione ed il dialogo con altri candidati.

In caso di richiamo e successiva recidiva, la Commissione procederà all’allontanamento del candidato ed alla sua esclusione dalla prova.

Il candidato che completerà il test anticipatamente al tempo massimo fissato ed indicato potrà consegnare l’elaborato ed uscire dalla sede.

Non sarà consentito intervenire sull’elaborato successivamente alla sua consegna.

I candidati con disabilità potranno consegnare alla Commissione, preliminarmente all’effettuazione della prova, idonea certificazione sulla base della quale la commissione stessa valuterà la concessione di un tempo aggiuntivo per l’espletamento della prova, nel rispetto della normativa di settore. A tal proposito si chiede di voler inviare specifica comunicazione all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro le ore 12:30 del giorno 5 marzo 2021.
 
 NOTE PER LA PROVA SELETTIVA DENOMINATA “COLLOQUIO”
 
In sede di colloquio, al candidato potrà essere attribuito un punteggio massimo di 25/25, sulla base dei seguenti elementi:
 

  1. Conoscenza del Servizio Civile Universale
Max 4 punti
  1. Conoscenze relative al settore (              ) del programma d’intervento
Max 3 punti
  1. Disponibilità del candidato nei confronti di condizioni richieste per l'espletamento del servizio come esplicitate nel programma d’intervento
 
Max 3 punti
  1. Condivisione da parte del candidato degli obiettivi perseguiti dal progetto
Max 3 punti
  1. Interesse del candidato per l'acquisizione di particolari abilità, competenze e professionalità previste dal progetto
Max 3 punti
  1. Motivazioni generali del candidato per la prestazione del servizio civile
Max 3  punti
  1. Predisposizione del candidato al lavoro per obiettivi
Max 3 punti
  1. Altri elementi di valutazione legati alla capacità comunicativa, alla propensione all'ascolto e alla capacità di lavorare in team
 
Max 3 punti
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Relativamente alle condizioni richieste per l'espletamento delle modalità di selezione e dello svolgimento del servizio e agli obiettivi perseguiti dal progetto, gli stessi sono descritti nella “SCHEDA ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO”, allegato al bando per la presentazione delle domande e disponibile sul sito istituzionale dell’ente SU001016 all’indirizzo www.serviziocivilemercogliano.it nell'apposita sezione relativa al servizio civile e sulla home page del Comune di Mercogliano.
Il candidato dovrà presentarsi entro l’orario di ingresso e registrazione munito di documento di identità in corso di validità ai sensi delle vigenti normative e codice fiscale. 
In particolare, la mancata esibizione del documento di riconoscimento  non consentirà di espletare la selezione.
In caso di assenza, o comunque di arrivo alla sede delle selezioni con ritardo rispetto all’orario massimo per la registrazione, sarà ritenuto rinunciatario alla prova.
Eventuali impedimenti alla partecipazione, in ogni caso connessi a cause di forza maggiore riferite al diretto interessato e debitamente certificate, dovranno essere portati all’attenzione della Commissione entro e non oltre il termine di conclusione della prova interessata.
E’ vietato durante il colloquio l’uso di cellulari o altre apparecchiature elettroniche, nonché la consultazione di testi, appunti e formulari.
I cellulari, tablet, smart phone, devono rimanere spenti.
E’ vietata altresì la consultazione ed il dialogo con altri candidati.
E’ vietato, inoltre, nella fase di attesa per il colloquio o successivamente all’espletamento dello stesso se non si è lasciata la sala, effettuare qualsiasi tipo di attività che possa arrecare intralcio e/o disturbo allo svolgimento della prova e/o alla tranquillità degli altri candidati in attesa.
In caso di richiamo e successiva recidiva la Commissione procederà all’allontanamento del candidato ed alla sua esclusione dalla prova.
Il candidato, una volta effettuato il colloquio, potrà scegliere di uscire dalla sala o di intrattenersi fino al termine dell'effettuazione della prova da parte degli altri candidati.
  
Mercogliano, 19 febbraio 2021
 
Il Coordinatore Responsabile del Servizio Civile Universale
Dott. Flaviano Di Grezia

Allegati:

Bando ordinario 2020

Progetto AmbientAzioni


Progetto EducAzioni

Progetto GenerAzioni

Progetto InformAzioni

Progetto IntegrAzioni

CALENDARIO_SELEZIONI_SU00106

 

 

SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE 

PUBBLICATO IL BANDO PER LA SELEZIONE DEGLI OPERATORI VOLONTARI

Pubblicata il 21/12/2020 sul sito del Comune di Mercogliano

Sono 46.891 i posti disponibili per i giovani tra i 18 e 28 anni che vogliono diventare operatori volontari di servizio civile. Fino alle ore 14.00 di lunedì 8 febbraio 2021 è possibile presentare domanda di partecipazione ad uno dei 2.814 progetti che si realizzeranno tra il 2021 e il 2022 su tutto il territorio nazionale e all’estero. I progetti hanno durata variabile tra gli 8 e i 12 mesi.

"Sono davvero molto felice che stiamo riuscendo a coinvolgere molte ragazze e ragazzi, rendendo sempre più universale il servizio civile” dichiara il ministro Vincenzo Spadafora “La scelta di partecipare è una tappa fondamentale della vita e della crescita dei giovani. Sia umanamente sia professionalmente.

I giovani volontari sono una risorsa importante ed insostituibile del nostro Paese e molti di loro hanno scelto con grande coraggio di non fermarsi neanche durante l’emergenza Covid. A tutti loro e a chi farà questa scelta va il nostro sentito ringraziamento".

Sono in particolare 39.538 i posti disponibili nei 2.319 progetti da realizzarsi in Italia e 605 quelli per i 111 progetti all’estero. Si aggiungono poi 6.748 posti per 384 progetti da realizzarsi nei territori delle regioni che hanno aderito alla Misura 6 “Servizio civile universale del Programma operativo nazionale - Iniziativa occupazione giovani (PON-IOG) “Garanzia giovani”, ossia Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Piemonte, Puglia, Sardegna e Sicilia. Si tratta di posti dedicati a giovani neet (not in education, employment or training, ossia giovani che non studiano, non lavorano e non seguono alcun percorso di formazione) oppure a giovani disoccupati.

Da quest’anno, ogni singolo progetto è parte di un più ampio programma di intervento che risponde ad uno o più obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e riguarda uno specifico ambito di azione individuato tra quelli indicati nel Piano triennale 2020-2022 per la programmazione del servizio civile universale.

Alcuni progetti hanno invece riserve di posti per giovani con minori opportunità, intendendo ragazzi che hanno un basso reddito o bassa scolarizzazione o una disabilità. Altri progetti prevedono poi alcune misure “aggiuntive” e in particolare un periodo di tutoraggio nell’ambito del servizio da svolgere oppure, per i progetti che si realizzano in Italia, un periodo da uno a tre mesi da trascorrere in un altro Paese europeo.

Gli aspiranti operatori volontari devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it dove, attraverso un semplice sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere il progetto per il quale avanzare la candidatura.

Nella sezione “Selezione volontari" del sito www.serviziocivile.gov.it ci sono tutte le informazioni e la possibilità di leggere e scaricare il bando.

Anche quest’anno, per facilitare la partecipazione dei giovani e, più in generale, per avvicinarli al mondo del servizio civile, è disponibile il sito dedicato www.scelgoilserviziocivile.gov.it che, grazie al linguaggio più semplice, diretto proprio ai ragazzi, potrà meglio orientarli tra le tante informazioni e aiutarli a compiere la scelta migliore.

Vai al Bando

Vedi lo Spot istituzionale

S
cegli il progetto presso il Comune di Mercogliano o presso gli Enti di Accoglienza

 

Allegati:

Bando ordinario 2020

Progetto AmbientAzioni

Progetto EducAzioni

Progetto GenerAzioni

Progetto InformAzioni

Progetto IntegrAzioni